Valori e mission

Staffilo contribuisce alla ricerca di uno stile di vita salutare e alla salvaguardia dell’ambiente proponendo al consumatore vini di qualità ottenuti mediante l’applicazione del metodo biologico


Territorio

I vini Staffilo, dal greco antico σταφύλια (uva), nascono in prossimità del litorale veneziano, territorio a suo tempo eletto dai Dogi loro cantina personale.

Ci riteniamo particolarmente fortunati nel poter immergere la nostra cultura agricola in un territorio che, oltre a rappresentare una fonte preziosa di ispirazione, si differenzia per la nota rinomanza e per le sue fattezze bucoliche.

 

Per questo motivo è doveroso rispettare e valorizzare l’ecosistema e trasmettere i  valori che lo contraddistinguono attraverso le proprietà organolettiche dei nostri vini.

Dintorni


Ci troviamo a Torre di Mosto, luogo dove sbocciò l’amore tra Ernest Hemingway, scrittore e giornalista americano che partecipava alla Seconda Guerra Mondiale come corrispondente, ed una crocerossina operante nella sede municipale.

I dintorni del torresano sono la terra delle Ville Venete e di reperti storico culturali di indescrivibile valore: Villa Zeno al confine tra Ceggia e Cessalto, Villa Loro in località Gainiga sono esempi del lascito architettonico del Palladio; il Ponte Romano a tre arcate costruito tra il I e il II sec. d.C., sul percorso della via Annia tra Staffolo e Ceggia, esempio del passaggio della cultura romana nei nostri territori.

Vocazione enologica


Torre di Mosto è attraversata dal Livenza, fiume tra i più grandi del Veneto in cui scorrono acque cristalline che sono impiegate nell’irrigazione del terreno, particolarmente atto alla coltivazione della vite.

Infatti, grazie alle sue proprietà organiche, il terreno consente alla pianta di crescere robusta e, limotrofo al mare, risente positivamente degli effetti dell’aria temperata dell’Adriatico.

Gli accostamenti enogastronomici tra il vino del nostro territorio e prelibatezze come i tradizionali cicchetti veneziani, antipasti e risotti di pesce, fritture e carni bianche sono un connubio vincente e riconosciuto nel mondo.

Staffilo territorio

Venezia


Staffilo si lega a Venezia, città elegante, preziosa, inimitabile, divertente e romantica, gemma del panorama turistico veneto ed italiano.

Tra le meraviglie della città lagunare si segnalano Piazza San Marco con il suo imponente Campanile e la Basilica con i suoi cinque portali e i decori di marmi e mosaici di inestimabile valore.

Tra le altre, Palazzo Ducale è il simbolo dei tempi d’oro della Serenissima, Torre dell’Orologio un capolavoro di ingegneria.

Da non perdere sono sicuramente le mostre e i musei nella città di Venezia: il Museo Correr, le Gallerie dell’Accademia, la Collezione Peggy Guggenheim esposta a Palazzo Venier dei Leoni e l’Arsenale, ora sede della Biennale d’arte e architettura.

Staffilo luoghi e dintorni

Una storia di famiglia


Il periodo della vendemmia era il momento in cui noi bambini ci divertivamo a raccogliere l’uva nelle cassette, coadiuvati dall’aiuto sapiente dei miei familiari e degli adulti che abitavano nei dintorni. Tutti insieme ci impegnavamo con tutte le nostre forze e, una volta terminate le fatiche, pranzavamo come un’unica grande famiglia.

Staffilo azienda una storia di famiglia
Il periodo della vendemmia una storia di famiglia

L’uva veniva pestata nel grande tino e con grande sforzo gli adulti trasformavano il mosto in vino. Parte di questo veniva venduto alle cantine sociali per il sostentamento familiare ed il rimanente, invece, impiegato per allietare le festività.

Questi ricordi sono impressi in modo indelebile nel mio cuore e mi hanno fatto appassionare alla terra e alla viticoltura.

Firma Patrizia Sent

Certificazioni

Il metodo bio di Staffilo è certificato ai sensi dell’art. 7 del D. MipAA n. 18321 del 09/08/2012

Torre di Mosto coltivazione della vite.

I nostri vini


Staffilo Bottiglia extra dry millessimato

Prosecco
DOC Extra dry Millesimato

€ 12,90

Vino biologico

Dal perlage fine e persistente, inebriato di profumi floreali di ginestra e genziana con un nota vegetale di salvia e mentuccia, ravvivato da aromi fruttati di pompelmo, ananas e mela golden. Al palato morbido, sapido e persistente, piacevolmente brioso e leggero.

Staffilo Bottiglia Rosé extra dry

Prosecco
DOC Rosé Extra Dry

€ 13,90

Vino biologico

Staffilo Prosecco DOC Rosé è composto da un blend di uve Glera e Pinot Noir esclusivamente biologiche.

Il colore rosa tenue e le fini bollicine gli conferiscono un aspetto gradevole e luminoso, le note floreali di petali di rosa, peonia e il suo bouquet fruttato una raffinatezza nell’equilibrio e nei ritorni olfattivi con un gusto avvolgente e delicato. Consigliamo di servire il nostro Prosecco DOC Rosé ad una temperatura di circa 6-8° C in abbinamento a crudité di pesce o con gamberoni dell’Adriatico in tempura accompagnati da insalatina di finocchi e arance.